SANIFICAZIONE E CONTROLLO BATTERICO-VIRALE


TAMAS offre un programma completo di sanificazione di ambienti, di impianti di condizionamento e controllo batterico/virale specifici in base alle tipologie di strutture. I vari sistemi di sanificazione sono mirati al contenimento di più di 400 ceppi batterici, più di 60 ceppi fungini, più di 10 ceppi sporigeni, più di 60 ceppi virali comprese le principali tipologie di batteri e virus: COVID-19, Norovirus, Listeria, Escherichia Coli, Salmonella, Aspergillum, Staphylococcus, Ps. Aeruginosa, Aspergillus.

SERVIZI



  • ATTIVITA’ DI ISPEZIONE E CHECK-UP (videoanalisi) dei condotti degli impianti di condizionamento e ventilazione
  • SANIFICAZIONE dei termoconvettori o fancolis
  • PULIZIA E IGENIZZAZIONE delle unità di trattamento dell’aria
  • PULIZIA E BONIFICA dei condotti degli impianti di condizionamento e ventilazione
  • Rilascio degli attestati e dei LIBRETTI DI MANUTENZIONE
  • REDAZIONE DEL D.V.R. LEGIONELLA e pianificazione di specifici protocolli preventivi
  • SANIFICAZIONE impianti aeraulici in strutture sanitarie, industriali, amministrative, ricettive;
  • Processi di SANIFICAZIONE IN AREE COMUNI ad alto rischio (terme, piscine, centri wellness)




Le condizioni favorevoli per la proliferazione del batterio sono una temperatura dell’acqua compresa tra i 25° C e i 45° C, la presenza di acqua stagnante, la presenza di incrostazioni e sedimenti legata alla crescita di comunità biologiche complesse.

La trasmissione del batterio avviene tramite la formazione di un aeresol contenente l’agente patogeno, il quale viene trasportato nell’ambiente dagli impianti di climatizzazione e più in generale dai moti d’aria.

E’ per questo che una corretta manutenzione e pulizia degli impianti aeraulici e idrici, legata ad un protocollo preventivo specifico è fondamentale.

Il know how tecnico acquisito durante i numerosi anni di esperienza nel settore, ha fatto sì che vengano messe a punto diverse metodologie operative all’avanguardia.

Il fine di TAMAS è di garantire la piena soddisfazione del cliente nell’ottemperanza di quanto previsto dal D.lgs. 81/08 e dell’accordo Stato Regioni 07 maggio 2014 “Linee guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi”